Musei e Pinacoteche (2)

Il Parco dei Messapi, il museo diffuso di Cavallino, si estende per oltre 32 ettari, ed è quindi diventata una delle aree archeologiche più grandi della Puglia. La zona, a cui si accede dall'ingresso del paese provenendo da Lecce, è collegata al centro abitato attraverso un percorso pedonale e ciclabile lungo due chilometri. ll Museo Diffuso offre l'opportunità di immergersi in un suggestivo itinerario a ritroso nel tempo, alla scoperta dei Messapi, la civiltà degli antichi padri del Salento. Proprio all'ingresso del parco c'è quello che l'archeologo Francesco  'Andria, docente dell'Università del Salento, ha definito il "balcone sulla storia": un grande terrazzamento d'architettura moderna, realizzato in carpenteria metallica, con copertura in policarbonato, che apre ai visitatori una visione d'insieme dell'intera area, una sorta di traìt d'union tra la civiltà del terzo millennio e quella degli antichi Messapi. Passo dopo passo è possibile scoprire i resti di dimore e tombe, cisterne e monumenti, strade e canalizzazioni per l'acqua.

Se vogliamo vivere un po' di ricordi d'altri tempi, legati ai viaggi dei nostri nonni, possiamo farlo visitando il museo ferroviario a Lecce. Il lavoro paziente e pioneristico dei membri di un'associazione ha portato, in oltre quindici anni di attività, a realizzare un'esposizione particolare e bella da vedere. La struttura in cui è situato il museo è un complesso di vecchi capannoni delle officine della Squadra Rialzo delle FS di Lecce. Fra le altre, c'è una sala dedicata all'evoluzione della carrozza ferroviaria, con accessori provenienti da vecchie carrozze, pannelli con illustrazioni e foto d'epoca; una sala con vecchi segnali, apparecchiature, apparati centrali di comando; un salone con circuiti operativi in scala. Il Museo Ferroviario si trova a Lecce, presso le ex officine della Squadra Rialzo FS, in via Codacci Pisanelli,3 (vicinanze del ponte di S. Cesario).
Info: 0832.228821 - 335.6397167 - http://ferromuseopuglia.altervista.org/