Il 25 novembre, sulla Pista Salentina di Ugento, si corre la prova decisiva

Ruffano (LE), 15 novembre 2018 – Si prepara alla finale il 1° Trofeo “Grande Salento” di Formula Challenge, organizzato dalla Scuderia Salento Motor Sport e valido per il Trofeo Italia Sud ACI SPORT (che comprende le regioni Puglia, Campania e Sardegna) 2018, con un montepremi di 5mila euro.

Dopo le prime due prove disputate in primavera ed in estate sul miniautodromo Pista Fanelli a Torricella (TA), il prossimo 25 novembre il torneo farà tappa al circuito internazionale karting “Pista Salentina” di Marina di Ugento (LE), per il 2° Formula Challenge “Terre Joniche”.

Pubblicato in Home Page

STEFANO ALBERTINI E DANILO FAPPANI CONFERMANO IL LORO MOMENTO POSITIVO E SI AGGIUDICANO CON MERITO IL 51°RALLY DEL SALENTO. SUL PODIO DI MELPIGNANO TRE FORD FIESTA WRC CON PORRO-CARGNELUTTI SECONDI E RIZZELLO-CICOGNINI AD OCCUPARE IL GRADINO PIÙ BASSO

Il duo bresciano composto da Stefano Albertini e Danilo Fappani ha vinto la 51esima edizione del Rally del Salento, manifestazione organizzata dall’Automobile Club di Lecce con il supporto di AciSport, Automobile Club d’Italia e Scuderia Piloti Salentini, con la collaborazione della Fondazione “La Notte della Taranta” e valida quale seconda prova del Campionato Italiano Wrc,  come gara d’apertura della Coppa Italia Rally 4^ Zona e come terzo atto del Campionato Regionale.

A bordo della Ford Fiesta Wrc messagli a disposizione dal team Tamauto, la coppia detentrice del titolo tricolore riservato alle vetture World Rally Car e vincitrice un mese fa della tappa inaugurale  della serie 2018, il Rally Mille Miglia, non ha avuto praticamente rivali, prendendo il comando della gara già dal primo tratto cronometrato per poi prodursi in una progressione difficile da contenere per gli avversari. Per il portacolori della Mirabella Mille Miglia, vincitore di otto prove speciali su dieci, una ennesima riconferma del suo talento arrivata in una gara difficile, ostica e imprevedibile e dove gli avversari puntavano a rallentare la sua escalation di risultati. Una vittoria che permette anche al driver di Gavardo sia di iscrivere per la prima volta il suo nome nel prestigioso albo d’oro della gara, che di rafforzare il proprio primato nella classifica provvisoria del Campionato Italiano Wrc. Alle spalle dei vincitori, per un podio tutto di marca Ford con i modelli Fiesta WRC, hanno chiuso nell’ordine Paolo Porro e Paolo Cargnelutti e Francesco Rizzello e Monica Ciocognini. Equipaggi che per tutte le fasi della gara sono stati sempre in evidenza malgrado qualche disavventura, con i portacolori della Bluthunder Racing che sono stati rallentati da una foratura sul primo transito di Santa Cesarea ma che hanno comunque mantenuto un passo molto forte e con la coppia salentina-ligure che ha invece pagato in avvio la poca conoscenza della vettura e una messa a punto a livello di assetto non proprio ottimale. Nonostante ciò per il duo Rizzello-Cicognini resta una prestazione da incorniciare suggellata anche dai due successi in prova ottenuti sul primo e sul terzo passaggio di Specchia.

Pubblicato in Home Page

IL 51°RALLY DEL SALENTO PRONTO A PARTIRE CON 115 ISCRITTI.

VENERDÌ E SABATO IL CAMPIONATO ITALIANO WRC RIACCENDE I MOTORI CON LA SFIDA IN TERRA SALENTINA.

LA QUALITÀ DELLE ADESIONI PROMETTE UNA GARA DI GRANDI CONTENUTI


Un successo. Ancor prima di accendere i motori il 51°Rally del Salento è un successo. È questa la definizione più immediata e appropriata e senza eccessi, che merita la manifestazione salentina da anni un punto fermo nel panorama dei rallies italiani. Un appuntamento irrinunciabile che coniuga sport, spettacolo e promozione del territorio.

A conferma che quello che andrà in scena venerdì 1 e sabato 2 giugno sarà un evento di grande portata con diversi motivi sportivi, di spettacolo e anche tecnici, il plateau di iscritti che ha raggiunto quota 115 adesioni suddivisi in 83 per la gara valida per il Campionato Italiano WRC, 7 per il 1°Rally Storico del Salento e 25 per la 2^ edizione del Raduno Storico, manifestazioni concomitanti, ma che si corrono sotto un unico brand quello che da sempre l’Automobile Club di Lecce, organizzatore della manifestazione, si impegna a veicolare al meglio e, che quest’anno conta anche sulla forza trainante di un altro marchio di successo “La Notte della Taranta” per una partnership che mira a valorizzare e promuovere ulteriormente il territorio.

La gara sarà valida quale secondo appuntamento dell’avvincente Campionato Italiano Wrc, come prova d’apertura della Coppa Italia Rally 4^ Zona e quale terzo atto del Campionato Regionale 6^ Zona (area nella quale confluiscono le regioni Puglia, Basilicata, Molise, Abruzzo, Lazio e Campania). Accanto a questi blasoni ufficiali la manifestazione propone un plateau di trofei monomarca di spessore ovvero la Michelin Rally Cup, la Suzuki Rally Cup, i Trofei Renault Clio R3 Open e Corri con Clio Open e il Peugeot Competition Club-Campionato Regionale 6^Zona. Scorrendo l’elenco iscritti non passano di certo inosservate le 9 vetture WRC, tutte dell’ultima generazione (1.6 prima dell’avvento delle Plus che per regolamento non possono prendere parte ai campionati nazionali) quelle che nella sostanza andranno a lottare per la conquista della vittoria assoluta, ma anche le 7 vetture di classe R5, pilotate da nomi che potranno certamente inserirsi nella lotta per le posizioni nobili della classifica. Sarà questo dunque, il piatto forte di una sfida  che si annuncia tanto tirata quanto spettacolare che proporrà un nome nuovo come vincitore, il trentacinquesimo nella storia della competizione. Ad eccezione di Manuel Sossella, presenti al via tutti coloro che hanno animato la sfida tricolore partita un mese fa da Brescia e che giunge in provincia di Lecce con una classifica corta. Andranno tutti a caccia dell’attuale leader della serie nonché detentore del titolo in Campionato il bresciano Stefano Albertini navigato da Danilo Fappani su una Ford Fiesta WRC che dalla sua proverà a sferrare l’attacco che gli potrebbe valere l’allungo in campionato. A contendergli lo scettro ci sarà sulla Hyundai i20 NG Wrc il lariano Corrado Fontana con alle note Nicola Arena che forte della bella prestazione sfoggiata al Rally 1000 Miglia, si popone anche lui come candidato al successo. I due secondi posti colti in gara nel 2014 e nel 2016 fanno anche di Luca Pedersoli un altro sicuro pretendente alla vittoria. Il bresciano vincitore della serie tricolore nell’anno della sua prima edizione, il 2014, si presenta carico mentalmente e desideroso di voltare subito pagina, dopo lo stop subito nella gara d’apertura dove per un guasto tecnico alla sua Citroen C4, ha dovuto abbandonare una sicura posizione tra i top five. In terra salentina, Pedersoli affiancato da Anna Tomasi, esordirà sulla più recente DS3 Wrc. Altro driver su cui si concentrano i favori del pronostico è Paolo Porro che al Salento è stato spesso bersagliato dalla sfortuna, ma sempre con riscontri di alto livello.

Pubblicato in Home Page

FORMULA 3 IN 1 PER ACCRESCERE LO SPETTACOLO.
PRESENTATA A LECCE LA 51ESIMA EDIZIONE DEL RALLY DEL SALENTO CHE IN UNA SOLA MANIFESTAZIONE UNISCE LA GARA VALEVOLE PER IL CAMPIONATO ITALIANO WRC, IL RALLY STORICO E IL RADUNO STORICO.
SARANNO 115 I CONCORRENTI ISCRITTI AL VIA DI UN GRANDE EVENTO.


È stata presentata questa mattina, nel corso di una conferenza stampa presso la Sala Guglielmo Grassi Orsini dell’Automobile Club Lecce la 51esima edizione del Rally del Salento in programma venerdì e sabato prossimo (1 e 2 giugno).

Francesco Sticchi Damiani e Teresa Elvira Sambati, rispettivamente Vice Presidente e Direttore dell’Automobile Club Lecce, Ente organizzatore della manifestazione, hanno fatto gli onori di casa dando il benvenuto alle autorità, alla stampa ed agli appassionati.

Accanto a loro, Massimo Manera Presidente della Fondazione “La Notte della Taranta”, nonché Sindaco di Sternatia e Diego Blasi Assessore allo Sport del Comune di Melpignano.

Attraverso un video messaggio Loredana Capone, Assessore Regionale all’Industria turistica e culturale e Gestione e valorizzazione dei beni culturali, ha inviato il suo saluto ai presenti e all’intera organizzazione congratulandosi con essa per l’impegno e la professionalità profusi che amplificano gli alti parametri dell’intera regione oltre che per il numero di partecipanti e per il gradimento che sempre riscuote la gara.

Nei vari interventi oltre a descrivere gli aspetti sportivi, tecnici e logistici della manifestazione valida quale secondo appuntamento del Campionato Italiano Wrc, come gara d’apertura della Coppa Italia Rally 4^ Zona e come terzo appuntamento del Campionato Regionale a coefficiente 1,5, è stato sottolineato l’alto valore promozionale per il territorio di un evento sportivo di così alto livello, insieme all’aspetto della positiva ricaduta economica con migliaia di spettatori, appassionati e addetti ai lavori che soggiorneranno in provincia di Lecce per i giorni interessati dal rally.

Pubblicato in Home Page

CHIUSE LE ISCRIZIONI PER IL 51°RALLY DEL SALENTO. CRESCE L’ATTESA PER LA PRESTIGIOSA COMPETIZIONE SALENTINA CHE QUEST’ANNO PROPONE  UN TRIS DI OPZIONI: ACCANTO ALLE VETTURE MODERNE CI SARÀ SPAZIO PER LE AUTOSTORICHE CHE SARANNO SIA IN COMPETIZIONE CHE IN SFILATA. MARTEDÌ 29 MAGGIO LA CONFERENZA STAMPA DI PRESENTAZIONE PRESSO LA SEDE ACI DI LECCE.

Prosegue l’avvicinamento all’edizione numero 51 del Rally del Salento, secondo atto del Campionato Italiano Wrc in programma in provincia di Lecce il 1 e 2 giugno.

Il lavoro dello staff organizzativo che fa capo all’Automobile Club di Lecce prosegue senza sosta. E mentre l’elenco dei protagonisti si va arricchendo di minuto in minuto, si stanno mettendo a punto gli ultimi dettagli di una manifestazione rinnovata soprattutto nella logistica e con qualche ritocco nel percorso. Un cambiamento quasi radicale che ha richiesto un grande sforzo sia nell’istaurare  nuovi rapporti di collaborazione con le istituzioni locali che hanno tutte accolto con favore la possibilità di avere un coinvolgimento nella manifestazione, che nel pianificare l’allestimento di una logistica totalmente inedita e molto compatta. L’accordo con la Fondazione “La Notte della Taranta”, Ente che organizza il più importante Festival di musica popolare d’Europa, volto a promuovere e valorizzare la crescita e l’immagine del territorio salentino e che darà alla manifestazione un ulteriore tocco d’internazionalità, ha permesso di individuare nella cittadina di Melpignano, la location ideale per l’espletamento di tutte le varie fasi di gestione dell’intero evento: quartier generale, verifiche, riordinamenti e assistenza. Faranno certamente sensazione la partenza in pieno centro storico, in Piazza San Giorgio e l’arrivo con la cerimonia di premiazione dei vincitori nel piazzale antistante l’Ex Convento degli Agostiniani. Il percorso è in larga parte ricavato dalla tradizione con 10 prove speciali (Martignano, Santa Cesarea e Specchia da ripetere tre volte). Un esordio assoluto lo riserva il tratto cronometrato d’apertura, allestito in configurazione Prova Spettacolo e che per la prima volta si svolgerà a Melpignano. Gli organizzatori comunicano che per mantenere la sede stradale il più possibile pulita, lungo i tratti interessati dalle prove speciali, verranno posizionate postazioni “anti taglio”.

Pubblicato in Home Page

IL 51°RALLY DEL SALENTO APRE LE ISCRIZIONI. IN PROGRAMMA PER IL 1 E 2 DI GIUGNO IL SECONDO APPUNTAMENTO DEL CAMPIONATO ITALIANO WRC PROPORRÀ UN PERCORSO DI FORTE IMPATTO CON 10 PROVE SPECIALI.
Melpignano nuovo cuore pulsante della classica salentina.

Il 51° Rally del Salento, organizzato come consuetudine dall’Automobile Club di Lecce e in programma per venerdì 1 e sabato 2 giugno, è ormai sulla rampa di lancio. Dopodomani, mercoledì 2 maggio, con l’apertura del periodo di iscrizioni comincia ufficialmente la marcia di avvicinamento al week end di gara che anche quest’anno coincide con la Festa Nazionale della Repubblica.

Da sempre innovativa, la prestigiosa manifestazione motoristica, tra le più longeve e apprezzate a livello nazionale, lo sarà anche in questo 2018. E dopo il cinquantenario celebrato lo scorso anno, ci si prepara ad una nuova edizione “speciale” che vede il fattivo coinvolgimento nell’organizzazione della Fondazione “La Notte della Taranta”. Un binomio quello sancito dieci giorni fa con la sottoscrizione del protocollo d’intesa tra i due enti, volto a promuovere e valorizzare la crescita e l’immagine del territorio salentino. E da questa sinergia non poteva che nascere una proposta sportiva ricca di novità pur nel quadro della continuità qualitativa che ha consacrato la gara salentina nell’élite del rallysmo nazionale.

Pubblicato in Home Page

DAL BINOMIO RALLY DEL SALENTO-NOTTE DELLA TARANTA UNA SPINTA IN PIÙ PER LA PROMOZIONE E LA VALORIZZAZIONE DEL TERRITORIO. FIRMATO IL PROTOCOLLO D’INTESA TRA AUTOMOBILE CLUB LECCE E FONDAZIONE LA NOTTE DELLA TARANTA PER LA REALIZZAZIONE DEL 51°RALLY DEL SALENTO.

Si è tenuta qualche giorno fa la Conferenza Stampa per ufficializzare l’accordo tra l’Automobile Club Lecce e la Fondazione “La Notte della Taranta” per la realizzazione del 51°Rally del Salento, manifestazione in programma in provincia di Lecce nei giorni di venerdì 1 e sabato 2 giugno e valida quale seconda prova del Campionato Italiano WRC. Presso la Sala Guglielmo Grassi Orsini dell’Ente è stato dunque siglato il protocollo d’intesa che impegna i due enti ad avviare un percorso di collaborazione comune, volto a promuovere e valorizzare  attraverso le loro rispettive manifestazioni simbolo, la crescita e l’immagine del territorio salentino.

Nel dettaglio con questo accordo, l’Automobile Club Lecce si impegna a promuovere tramite i propri canali informativi tutte le iniziative promosse dalla Fondazione “La Notte della Taranta” la quale a sua volta si impegna a divulgare le immagini del Rally del Salento, contenenti quindi anche gli sponsor istituzionali e le iniziative legate alla sicurezza stradale durante tutti i concerti che si terranno fino a dicembre.

“È emozionante ha esordito nel corso del suo intervento il Presidente dell’Automobile Club Lecce Aurelio Filippi Filippi, vedere qual è l’interesse che quest’idea  di legare il nome del Rally del Salento a La Notte della Taranta  sta suscitando. La nostra è una manifestazione che resiste nel tempo anche perché offre degli standard qualitativi e di sicurezza elevati e che non tutte le manifestazioni possono o sono in grado di offrire,  anche per questo il Rally del Salento è meritevole d’interesse. È una vetrina importante per il territorio e questo accordo testimonia anche come gli enti ne riconoscono la valenza e l’importanza”.

Pubblicato in Home Page

Mercoledì 18 aprile alle ore 11.30 presso la Sala Guglielmo Grassi Orsini dell’Automobile Club di Lecce, conferenza di presentazione della 51esima edizione della classica salentina. Nel corso dell’incontro con la stampa la firma dell’accordo tra Automobile Club di Lecce e la Fondazione La Notte della Taranta.

Il 51° Rally del Salento, valido per il Campionato Italiano WRC, entra ufficialmente nella sua fase operativa con la conferenza di presentazione che si svolgerà mercoledì 18 aprile alle ore 11.30 presso la Sala Guglielmo Grassi Orsini dell’Automobile Club di Lecce. Dopo i mesi di messa a punto, la prestigiosa manifestazione organizzata dall’Automobile Club di Lecce con il supporto di Acisport, Automobile Club d’Italia e della Scuderia Piloti Salentini, svela il suo volto 2018. A fare gli onori di case Aurelio Filippi Filippi, il Presidente dell’Automobile Club di Lecce, Angelo Sticchi Damiani Presidente Nazionale dell’Automobile Club d’Italia e Vice Presidente della Fia, Teresa Elvira Sambati, Direttrice dell’Automobile Club di Lecce, Massimo Manera Presidente della Fondazione “La Notte della Taranta” e Loredana Capone Assessore Regionale all’Industria turistica e culturale e Gestione e valorizzazione dei beni culturali.

Pubblicato in Home Page

Parte il 1°Slalom del Salento, manifestazione automobilistica organizzata dalla Scuderia Casarano Rally Team in collaborazione con l’Automobile Club di Lecce in programma tra  oggi, sabato 24 marzo  e domani presso il Circuito Nazionale EuroKart di Torre Lapillo e valida quale prova d’apertura del 29° Campionato Automobilistico  Interregionale di Puglia, Basilicata e Molise.

Visti i piloti che si presenteranno ai nastri di partenza,  si prevede una serratissima lotta per la vittoria anche in considerazione del fatto che la gara si svolge su un terreno di sfida inedito, senza alcun precedente in ambito automobilistico un aspetto  che quindi mette tutti sullo stesso piano anche dal punto di vista della conoscenza del percorso. Tra gli iscritti figurano diversi concorrenti provenienti da fuori regione.

Nella foto uno dei piloti al via, Aldo Garrisi, 73 anni il prossimo agosto, impegnato su una Radical Prosport 1.3 nel 1°Slalom Marina di San Cataldo, disputato a maggio del 2017 (gara organizzata dalla Scuderia Casarano Rally Team).

Pubblicato in Home Page

Anche quest'anno, nel Salento e non solo, si rinnova il rito delle tavole di San Giuseppe.
Le tavole sono delle mense sacre e benedette imbandite su grandi tavolate piene con diverse pietanze che vanno dai lampascioni alle "rape", dai "vermiceddhri" (tipo di pasta con cavoli) al pesce fritto, dalle pittule alla zeppola, dal pane a forma di grossa ciambella ai finocchi e alle arance. Il tutto viene consumato a mezzogiorno del 19 marzo dai cosiddetti "santi" impersonati da amici o parenti delle famiglie che vanno da un numero minimo di tre (San Giuseppe, Gesù Bambino e la Madonna) a un numero massimo di tredici, sempre comunque di numero dispari.
L'origine di questa usanza non ha una datazione precisa; alcuni studiosi la legano ai monaci bizantini che offrivano protezione e pasti caldi ai poveri, altri, invece, le associano alle "Confraternite" di San Giuseppe che imbandivano le tavole sempre a favore dei poveri. C'è anche chi sostiene che sia un'usanza feudale che legava il signore ai poveri.

Pubblicato in Home Page
Pagina 1 di 2