Nell'area culturale della Grecia Salentina troviamo concentrati la maggior parte dei fenomeni che hanno caratterizzato la geologia della penisola salentina.
Quest'area, come la maggior parte della Puglia, è geologicamente costituita da una impalcatura calcarea, affiorante localmente in lunghe dorsali, dette Serre Salentine, separate fra loro da zone relativamente depresse, aventi direzione NW-SE, convergenti verso il Capo di Leuca. Le dorsali sono distaccate più o meno nettamente dalle adiacenti depressioni da un gradino, a testimonianza delle successive fasi di regressione marina e rappresentano antiche linee di costa, attive al tempo corrispondente all'eta dei sedimenti adiacenti.
l'origine delle Serre Salentine é quindi da collegarsi ai grandi eventi tettonici che investirono a più riprese il Salento fra il Cretaceo e l'inizio del Pleistocene.

Pubblicato in La Grecìa Salentina

Il litorale a sud di Otranto non si presenta quasi più fatto di spiagge. Anzi, una volta oltrepassata la fantastica insenatura a grotte di Porto Badisco, la strada costiera diretta verso Santa Maria di Leuca procede per lunghi tratti relativamente alta sul mare.

Pubblicato in Il mare e le coste